REGOLAMENTO INTERVISTE PER LA STAMPA

L’Ufficio Stampa si occupa di pianificare e gestire le interviste e le presenze pubbliche di dirigenti, tecnici e calciatori della Società, curandone a tutto tondo la comunicazione.

Le richieste di interviste a dirigenti, tecnici e calciatori dovranno essere inoltrate telefonicamente o via mail direttamente al Responsabile dell’Ufficio Stampa, Dott. Giovanni Caporale, al numero 340/8581992 o alla mail ufficiostampa@calciopotenza.eu.

Ciò sarà possibile esclusivamente da parte di testate giornalistiche (tv, radio, carta stampata e web) e di giornalisti iscritti all’Ordine. Le relazioni con i media osserveranno le modalità di seguito descritte:

INTERVISTE


PRESIDENTE E DIRIGENTI

Le interviste a Presidente, Direttore Generale e dirigenti vanno preventivamente concordate con il Responsabile dell’Ufficio Stampa, che provvederà a contattare la persona interessata e a fissare tempi e modalità dell’intervento.


ALLENATORI E STAFF TECNICO

L’allenatore terrà un’intervista al termine di ogni gara ufficiale. Per ogni ulteriore richiesta da parte degli organi di stampa è necessario l’accordo previo da parte dei giornalisti con il Responsabile dell’Ufficio Stampa.


CALCIATORI

I calciatori rilasceranno interviste, solo ed esclusivamente se preventivamente concordate con il Responsabile dell’Ufficio Stampa.


PARTECIPAZIONE A TRASMISSIONI TELEVISIVE E RADIOFONICHE

La partecipazione di Dirigenti, Tecnici e Calciatori va concordata con il Responsabile dell’Ufficio Stampa, che provvederà a contattare direttamente la Società e l’interessato, verificandone la disponibilità, che resta comunque soggettiva.


FOTO E RIPRESE

Particolari richieste per effettuare riprese o foto a bordo campo o in altri ambienti dovranno essere preventivamente inoltrate e concordate con il Responsabile dell’Ufficio Stampa.


NORME GENERALI

Al fine di garantire il rispetto della privacy degli atleti si ribadisce il divieto di contattarli telefonicamente in maniera privata. Le interviste potranno tenersi esclusivamente nelle modalità già descritte.

La Società si riserva comunque il diritto di allontanare o non rilasciare dichiarazioni ai giornalisti o alle emittenti che non rispettino le regole indicate o si comportino in maniera lesiva e scorretta nell’arco della stagione sportiva.